Strudel di mele…no burro e poco zucchero!

Oggi è stato un sabato casalingo…come non ne facevo da molto tempo. Mi sono rilassata tra i fornelli per preparare una cenetta tutta autunnale, qui vi parlo del dessert.

strudel di mele senza burro

Aspettavo con ansia questo sabato che sapevo sarebbe stato uggioso e molto umido. Volevo renderlo speciale preparando una bella cenetta per il mio compagno per rilassarci a casa.
Ho inziato la sera prima col rinfrescare il mio lievito madre (arrivato fresco fresco a casa giusto lunedì!) per poter preparare il pane per accompagnare la cena. Farò un articolo sul pane fatto in casa non appena avrò preso confidenza con questo prezioso ingrediente!

Poi ho preparato i funghi che ho servito con una morbida polenta gialla e del radicchio rosso gratinato al forno.

Che fare come dessert per restare in tema autunnale? Un bello strudel di mele e noci, ma sempre leggero, naturalmente! 😉
Ecco gli ingredienti:

Per la pasta

250 gr di farina 00
Un uovo
Un pizzico di sale
Mezzo bicchiere di acqua

Per il ripieno

2/3 mele (io ho usato le fuji che avevo in casa)
succo di mezzo limone
3/4 cucchiai di zucchero di canna grezzo
3 cucchiai di pangrattato
una manciata di gherigli di noce tritati
Cannella
Uvetta
Rum (a piacere)

Preparazione

Iniziare con la preparazione della pasta: unire tutti i vari ingredienti in una terrina e mescolare: trasferire poi tutto su un piano di lavoro e iniziare ad impastare.
Una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeneo riporlo per mezz’ora in frigo coperto da pellicola.
Passiamo al ripieno. Inziate a tagliare a pezzetti le mele, che avrete cura di bagnare con il limone: serve per non farle annerire ma anche per formare il bel sughetto che poi renderà speciale lo strudel! Mescolare poi le mele con lo zucchero di canna e la cannella.
Mettete a bagno l‘uvetta in acqua tiepida e unite all’acqua qualche goccia di rum (a piacere).
Tritate le noci grossolanamente.
A questo punto dovrebbe essere passata mezz’ora: passiamo a stendere la pasta molto sottilmente, avendo cura di mettere sotto un canovaccio pulito: ci aiuterà a chiudere lo strudel.
Su un lato della pasta stesa spolverare con il pangrattato, unire le mele con tutto il loro sughetto, le noci e l’uvetta strizzata.
Passate a chiudete lo strudel, girando le estremità verso l’alto.
Io non l’ho spennellato sulla superficie per non aggiungere altri grassi, ma voi siete liberissimi!
E ora infornate per almeno 30 minuti a 180 gradi.

Ed ecco qua il risultato! ;-P

strudel di mele

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...